Metamorfora – Musica finlandese

A Roma, a Villa Lante al Gianicolo, mercoledì 14 marzo un’affascinante selezione di musica da camera finlandese per violoncello e pianoforte prende le mosse dalla musica tardoromantica e impressionistica di Sibelius e Madetoja, passa attraverso alcuni lavori degli anni Settanta di Aho, Rautavaara e Kokkonen e si conclude con una proposta di musica contemporanea ad opera di Fagerlund.

Villa Lante al Gianicolo
Roma, passeggiata del Gianicolo, 10

Metamorfora – il fascino della musica finlandese

mercoledì 14 marzo

ore 18:15 Sibelius e oltre
conversazione con Flavio Colusso e Ferruccio Tammaro in collaborazione con la Sibelius Society Italia

ore 19:00 concerto
Anna Kuvaja pianoforte
Alexander Gebert violoncello

musiche di
Kalevi Aho, Sebastian Fagerlund,
Joonas Kokkonen, Leevi Madetoja,
Einojuhani Rautavaara, Jean Sibelius

Per tutta la serata violoncello e pianoforte interagiscono come partner uguali, ognuno con le sue peculiarità, alternandosi in passaggi ora di agile virtuosismo ora di raccolto intimismo. I due interpreti, Anna Kuvaja e Alexander Gebert, suonano insieme da tempo e già nel 2004 hanno vinto il Concorso Internazionale per Duo a Jyväskylä, in Finlandia. Entrambi sono apprezzati come solisti  e cameristi. Anna ha ottenuto 5 stelle dal BBC Music Magazine con il suo primo CD da solista e si esibisce in diverse formazioni in Finlandia e all’estero; Alexander è vincitore di concorsi come Lutoslawski, Janigro, International Geneva Cello Competition, Valentino Bucchi, suona in festival come Kuhmo, Oleg-Kagan-Musikfest, Deauville, Ravinia, Kammermusikfest Lockenhaus.

info: +39.328.6294500

info@musicaimmagine.it

BIGLIETTI
intero €25; ridotto giovani / under 26 €15; un adulto +un minore € 20