I numeri di MATKA, fiera del turismo più importante del Nord Europa

Si è conclusa la 33a edizione della Fiera internazionale del turismo, MATKA, ed è tempo di numeri e bilanci, anche per quanto riguarda i dati del turismo italiano nel paese nordico. Il numero totale di visitatori è stato calcolato in circa 61.000 (14.000 i professionisti del settore) e 1.000 espositori. Tra gli 80 paesi rappresentati, ha registrato un notevole interesse e una buona affluenza di visitatori il padiglione italiano.

Organizzato dalla sede ENIT di Stoccolma con il supporto dell’Ambasciata d’Italia, il padiglione Italia ha svolto la sua funzione istituzionale di offrire una rappresentanza dei siti turistici italiani. Accanto ad esso, altre agenzie italiane avevano il proprio stand, in rappresentanza del lago di Como e del lago Maggiore.

A proposito di Italia, nello stand della compagnia aerea finlandese, Finnair, era presente un pannello sulla sua nuova destinazione italiana, Bologna. Come sempre i temi della Lapponia erano ben promossi nello stand di Inari e Rovaniemi.

La fiera arriva all’inizio dell’annata turistica e si presenta così come un’opportunità unica per conoscere la Finlandia e il mondo intero sotto lo stesso tetto: l’industria dei viaggi finlandese è fiorita negli ultimi anni con solidi protagonisti che puntano su qualità, efficienza e innovazione per offrire la migliore esperienza per i viaggiatori d’affari e di piacere. Quest’anno Matka ha dato soprattutto spazio a soluzioni di viaggio intelligenti e sostenibili ed alla scoperta di tesori nascosti che segnalano nuove ed interessanti destinazioni.

Durante un tour dedicato ai rappresentanti della stampa e dei media internazionali, organizzato da BusinessFinland, questi hanno avuto la possibilità di conoscere e visitare hotel e strutture di recente apertura, come l’hotel St. George e il Lapland Hotel di Helsinki, la già famosa biblioteca centrale di Oodi nochè esempi culturali della vita urbana della capitale.

Il ministro dei Trasporti e delle comunicazioni Anne Berner, che ha fatto la prolusione ufficiale durante la cerimonia di apertura, ha ricordato che il cluster turistico impiega oltre 100.000 persone in Finlandia, e la scorsa estate l’ammontare delle vacanze all’estero dei finlandesi è aumentato fino a 3,2 milioni, 1, 5 milioni dei quali sono stati fatti per aereo e 1,2 milioni per nave.

Berner ha osservato che la Lapponia viene visitata ogni anno da persone provenienti da 140 paesi, il che rende questa regione una destinazione turistica di livello internazionale. Il ministro ha sottolineato che “la sostenibilità non è più solo qualcosa che dobbiamo perseguire, ma un impegno che si sta trasformando in un vantaggio competitivo. Ridurre le emissioni di anidride carbonica crea crescenti opportunità in molti settori, compresi i viaggi e i trasporti “.

Secondo un sondaggio commissionato da Matka, nel 2019 i finlandesi progettano  di muoversi prevalentemente all’interno del paese e verso le destinazioni europee vicine. Quasi tutti gli intervistati hanno dichiarato di avere in programma viaggi a livello nazionale nel corso del 2019. La maggior parte prevede anche viaggi all’estero, in particolare verso le città europee e gli stati baltici vicini. Le vacanze marine e le destinazioni sciistiche rimangono popolari, così come le crociere sul Mar Baltico. L’anno scorso i pernottamenti degli italiani nelle strutture ricettive finlandesi sono aumentati di circa il 4% rispetto all’anno precedente.

Matka è organizzata da Messukeskus Expo & Convention center, la struttura più grande della Finlandia, che celebra quest’anno il suo centenario. Organizza ogni anno oltre 100 fiere commerciali e di consumo e oltre 2000 incontri e congressi. Nel 2017 ha attirato un totale di 1.200.000 visitatori per tutti gli eventi organizzati

I dati finali per MATKA 2019:

Numero di visitatori 63.600, inclusi 14.000 visitatori specializzati (visitatori 2017: 71.000 / visitatori 2016: 68.000)

Numero di espositori 915 provenienti da 83 paesi.

Nel giorno di Matka Pro Workshop 2019: Fornitori: 146 tavoli a Meet Finland, 41 tavoli presso il Global Workshop, per 24 fornitori rappresentati. Compratori: 291 compratori provenienti da 35 paesi e 8600 richieste di incontro con un totale di 45 paesi rappresentati’Italia aveva 2 fornitori e 11 compratori. La prossima edizione, la 34a, è già in programma dal 17 al 19 gennaio 2020.

https://matka.messukeskus.com/?lang=en

La Rondine – 31.1.2019