Passione Rossa a Rovaniemi, e Babbo Natale a Roma. In Ferrari

Un viaggio lungo migliaia di chilometri per unire due leggende. Dall’Italia al Circolo Polare Artico. Per la prima volta, il 6 luglio, una trentina di Ferrari da tutta Italia, tutte appartenenti al più importante sodalizio di clienti Ferrari, “Passione Rossa”, arriveranno al Circolo Polare Artico, a Rovaniemi, capoluogo della Lapponia, dove vive e risiede ufficialmente il “vero” Babbo Natale. Una spedizione tutta italiana, guidata dal tre volte campione del mondo Fabio Barone, che dopo i record di velocità in Romania, Cina e Marocco, punta a iscrivere ancora una volta il suo nome e quello della Ferrari nel libro dei Guinness.

Stavolta Barone, in collaborazione con l’Ambasciata finlandese a Roma, con la missione diplomatica italiana ad Helsinki e con la direzione marketing del Villaggio di Babbo Natale a Rovaniemi, hanno organizzato un raduno Ferrari unico al mondo.

Le rosse di Maranello, infatti, partiranno da Helsinki e dopo aver percorso 850 chilometri nel Nord della Finlandia, saranno ricevute da Babbo Natale per una giornata tutta in rosso, in cui anche i grandi potranno tornare per un giorno un po’ bambini.

Un sodalizio quello tra le Ferrari e Babbo Natale che è già una vera e propria amicizia. A dimostrarlo il messaggio che Babbo Natale in persona ha voluto lanciare ai ferraristi con la recente tappa a Roma il 25 e il 26 maggio dove il “nonno più famoso del mondo “ scortato da 50 Ferrari e dal corpo della Polizia Penitenziaria Italiana, ha fatto tappa ai Fori Imperiali per poi portare doni ai bambini  assistiti all’Ospedale Gemelli. Il più che autentico Joulupukki ci ha detto che ha preferito lasciare le sue renne a riposo, preferendo un comodo volo Finnair da Rovaniemi a Roma, via Helsinki, e poi una rossa Ferrari ben intonata alla sua livrea rossa.

Da parte sua, l’ambasciatore di Finlandia in Italia Janne Taalas ha dichiarato: “E’ la prima volta che Babbo Natale viene in Italia da quando sono ambasciatore, da quasi 5 anni. Non viene spesso in Italia. Questa volta ho parlato con Babbo Natale ed era interessato a visitare l’Italia nel periodo estivo per vedere il Paese come tanti finlandesi hanno fatto in estate”. Ogni anno, infatti, sono circa 250mila i finlandesi che scelgono l’Italia per le loro vacanze e Babbo Natale vuole essere uno di questi.

L’avvenimento è stato realizzato realizzato grazie all’impegno del club “Passione Rossa” e dei tanti sponsor che hanno deciso di partecipare all’iniziativa, tra cui Aerospace Gateway, Castello delle Regine, Mafra, Chino8 Neri, Salaria Sport Village, Caffè Europa, Finnair. In conclusione, l’ambasciatore di Finlandia in Italia, Janne Taalas, ha brindato nella propria residenza all’avventura artica con Fabio Barone, ospiti e ferraristi del club.