Pizzeria “450° C”, la pizza napoletana arriva a Turku

Incontriamo Angelo Tursi, proprietario della Pizzeria “450°C” a Turku. Angelo, originario della Calabria e trapiantato in Romagna, arriva a Naantali 13 anni fa seguendo la futura moglie finlandese. La cosa che ricorda ancora chiaramente è lo shock olfattivo mentre passeggia per le strade innevate: per un appassionato di cucina come lui non riuscire a riconoscere gli odori della gastronomia locale è stato allo stesso tempo traumatizzante ma anche una spinta a diventare l’imprenditore che è oggi. Voleva portare la tradizione culinaria a Turku ed oggi ci è riuscito sul fronte dolce e salato!

Angelo cresce dietro al bancone del bar della zia facendo caffè di cui ancora oggi è un grande appassionato. Tanti zii emigrati in Germania hanno aperto gelaterie italiane e il papà si è sempre dedicato al settore caseario. Appena finisce la scuole apre un bar ristorante con la sorella cuoca, ma poi per amore abbandona il progetto ed emigra qui al nord.

Da subito la sua idea è chiara: tornare alle tradizioni di famiglia e aprire una gelateria. Gli amici lo canzonano dicendogli che vuole vendere ghiaccio agli eschimesi. Effettivamente non si distaccano troppo dalla realtà, ma la passione per il cibo e il suo spirito imprenditoriale saranno la chiave del successo di questo ragazzo emigrato a Turku: oggi è il proprietario di “Nuvole”, la gelateria più amata in città, dentro il centro commerciale Hansa; ha inoltre svariati chioschi estivi nell’Arcipelago e serve i maggiori ristoranti della città.

Prima di occuparsi di gelato si fa le ossa da “Sergio’s” – noto ristorante italiano in città- come pizzaiolo, per poi aprire nel 2008 dentro Kauppahalli, il mercato coperto di Turku, il ristorante “Burro e Salvia”. Gli affari vanno bene ma il mercato all’epoca non aveva ancora la sala centrale con i posti a sedere e Angelo decide di lasciare lo spazio al ristorante accanto mentre si presenta l’occasione che aspettava di aprire la gelateria. Negli anni Kauppahalli rimane una grande famiglia e Angelo ha ancora una grande passione che non riesce ad accantonare: la pizza napoletana.

A maggio scorso ecco la nuova occasione a cui non riesce a dire di no: aprire proprio nel mercato coperto di Turku, oggi restaurato, una pizzeria con prodotti totalmente italiani. Con il supporto di tutti i suoi collaboratori e in maniera particolare Davide Sindoni, un grande amico già campione di pizza nel 2017, il sogno diventa realtà. Nasce la Pizzeria “450°C”. La sfida è grande perché la posizione impone di poter essere aperti solo a pranzo e la pizza è la tipica napoletana, con un impasto morbido e sottile dai bordi alti a cui difficilmente la Finlandia è abituata.

Angelo, come tutti gli appassionati, non vuole compromessi: niente ananas per intenderci e solo ingredienti italiani di prima scelta. Il nome della pizzeria? Deriva dalla temperatura della pizza, che viene cotta rapidamente nel forno caldo a circa 450° C per mantenere la base ariosa e morbida ma croccante in superficie. I locali rispondono con entusiasmo e arrivano sempre più conoscitori che apprezzano la pizza mangiandone addirittura i bordi. La prova del nove però arriva con i trasfertisti partenopei a Turku che tornano 4 giorni su 4 a mangiare a pranzo la pizza che dichiarano, senza esitazione, la vera pizza napoletana.

Oggi la pizzeria 450° C è a pieno regime, con un nuovo forno a gas, ed è diventata il punto di ritrovo per gli italiani e i finlandesi. Con la pizza Angelo vi offre il caffè presso la gelateria bar “Nuvole”. Alla fine è riuscito a chiudere il cerchio delle sue tre passioni: caffè, gelato e pizza in centro a Turku sono made in Italy, anzi made in Angelo!