Taranto, il porto riparte grazie a turchi e finlandesi

La società turca Yilport Holding lo scorso mese ha scelto la compagnia finlandese Konecranes per ristrutturare e rimettere in servizio 23 gru come parte del suo piano per creare un nuovo e importante snodo marittimo nel porto di Taranto. Yilport aveva vinto una concessione di 49 anni dalle autorità italiane nel 2019 per operare a Taranto, Puglia. Il gruppo turco prevede di utilizzare la posizione centrale del porto per creare un fiorente hub mediterraneo, supportando la sua più ampia ambizione di diventare uno dei primi dieci operatori di terminal container al mondo.

Robert Yildirim, proprietario di Yilport Holding, afferma della partnership: “Abbiamo forti ambizioni nel Mediterraneo. Le opportunità presentate dal porto di Taranto richiedono un’enorme attenzione e siamo lieti di avere Konecranes a bordo. Non vediamo l’ora di riavere il porto in piena attività entro la fine del 2020, con ulteriori piani di reinvestimento da seguire”.

Il contratto con Konecranes include la rimessa in servizio di sette gru Ship-to-Shore (STS) e 16 gru Rail-Mounted Gantry (RMG) attualmente inattive. Konecranes avvia il progetto a gennaio 2020, con l’obiettivo di spostare prima le sette gru STS a 100 metri lungo la banchina in modo che possano iniziare le operazioni. Diverse gru RMG saranno inoltre rimesse in servizio nella prima metà del 2020 e le restanti RMG saranno riattivate entro la fine del 2020.

L’accordo supporta la strategia di Konecranes di diventare il principale fornitore di servizi portuali per lo sviluppo di terminal dismessi. Konecranes è un gruppo leader mondiale di Lifting Businesses ™, al servizio di una vasta gamma di clienti, tra cui industrie manifatturiere e di processo, cantieri navali, porti e terminal. Konecranes offre soluzioni di sollevamento che migliorano la produttività e servizi per il sollevamento di attrezzature di tutte le marche. Nel 2018, le vendite del Gruppo sono state pari a 3,16 miliardi di euro. Il gruppo ha 16.100 dipendenti in 50 paesi. Le azioni di Konecranes sono quotate sul Nasdaq Helsinki (simbolo: KCR).