Una Carta della solidarietà della comunità italiana a Turku

La comunità degli italiani a Turku ha dato il via ad un’iniziativa al tempo stesso benefica e a sostegno delle imprese, in crisi per via dell’epidemia di Corona virus.

In questo momento di incertezza economica non tutte le attività possono spostarsi online: è il caso di ristoratori e barbieri. E proprio i proprietari di queste realtà a Turku, insieme ad un negozio di abbigliamento, hanno avuto una idea semplice ma efficace: creare una carta regalo, parte del cui importo andrà a sostegno della Protezione Civile in Italia.

Ad oggi le attività impegnate in questa iniziativa sono il ristorante “Sergio’s”, il barbiere “Stile Italiano” e il negozio “Le Follie”, ma i proprietari vogliono essere i rappresentanti di tutta la comunità e sperano che molti vogliano imitarli nei prossimi giorni. La carta regalo si può comprare in una delle tre realtà o scrivendo alle mail (ravintola@sergio.fi; stefania@lefollie.fi) ed è spendibile dove si preferisce.

Le carte regalo saranno disponibili fino a fine agosto e hanno un valore di 50 o 100€. Il 20% sarà poi devoluto come dicevamo alla Protezione Civile Italiana per affrontare l’emergenza Corona virus nel nostro paese.

L’Ambasciatore Gabriele Altana è stato informato di questa idea e ha commentato: “Sono particolarmente lieto e – lasciatemelo dire – orgoglioso, che persino in momenti difficili come questo, anche la comunità italiana a Turku si stia adoperando per prestare soccorso alle strutture pubbliche e sanitarie italiane, davvero in prima linea per contrastare questa terribile emergenza. Non posso che invitare ad aderire a questa lodevole iniziativa di beneficienza, i cui promotori ringrazio ancora una volta. Insieme, andrà tutto bene”.