Konstan Möljä

Un ristorante a Helsinki che mette in tavola la nostalgia

La leggenda narra (o almeno così raccontano i proprietari del ristorante) che molti anni fa un pescatore di nome Konsta gettasse le sue reti nelle acque antistanti la vecchia cittadella fortificata di Viipuri, in Carelia (oggi Vyborg, in territorio russo). Ad ogni sua uscita in mare la pesca era abbondantissima, e al ritorno ormeggiava la sua barca al möljä, il molo del porto. Da qui l’ispirazione per il nome del ristorante, che serve piatti di pesce e piatti tradizionali della cucina della Carelia, da cui veniva la famiglia che lo ha creato. Questa famiglia, come molte altre, si era rifugiata a Helsinki dopo l’annessione da parte dell’URSS di buona parte del territorio careliano alla fine della guerra di continuazione.
Ancora oggi questo è un ristorante a gestione famigliare, che propone un buffet e un menù a prezzi competitivi rispetto a molti altri ristoranti della capitale.

Konstan Möljä è un ristorante tradizionale finlandese situato a Hietalahdenkatu, vicino ai vecchi cantieri navali, che propone una cucina locale da ben 40 anni, essendo stato aperto nel 1981, e che ormai a Helsinki è considerato un “classico”.

Il buffet di antipasti include piatti classici finlandesi come salmone affumicato, aringhe marinate, sottaceti, crauti, insalata di funghi di bosco, mirtilli rossi, barbabietole, una selezione di pani finlandesi e Karjalanpiirakka, tortine della Carelia servite con la tradizionale miscela di uova e burro. I piatti principali includono stufato di renna (piatto lappone), stufato della Carelia (fatto con carne di manzo, maiale e verdure e cotto tutta la notte per renderlo molto tenero), vorschmack di Mannerheim (uno stufato di carne a base di agnello, manzo e acciughe; era il piatto preferito del Marski. Da gustare con una grappa anch’essa intitolata al maresciallo di Finlandia!). Questi piatti possono essere accompagnati da birre e sidri finlandesi, distillati di frutti di bosco e cocktail classici con un tocco nordico.

Se il ristorante non si è spostato dalla sua sede originale, sono i cantieri navali poco distanti che sono scomparsi: il quartiere da popolare si è “gentrificato” ed oggi attira una popolazione sia di residenti che di turisti decisamente più chic. Non a caso, è uno dei locali raccomandati sulle pagine della Guida della Finlandia di “Lonely Planet”. La stessa evoluzione è stata subita dal mercato alimentare coperto nella piazza poco distante, diventato un complesso di caffè e ristorantini.

Il locale ha però conservato immutato il suo stile di vecchia trattoria sul mare, accogliente e calda (vecchie foto in bianco e nero, attrezzi da pesca, legno alle pareti), ispirato all’interno dei battelli da pesca della Carelia, e in modo particolare quelli dell’isola di Uuras, poco lontana da Vyborg. In tavola va anche qualche ricordo.

(Foto del titolo da Facebook)






Cartoline finlandesi è una serie di articoli che propone luoghi da scoprire, monumenti da rivisitare e angoli del Paese che non sempre entrano nelle guide turistiche.