Finlandia: lo sviluppo industriale dopo la pandemia

Terzo bilancio suppletivo per il 2021

La terza proposta di bilancio suppletivo per il 2021 si prefigge di accelerare la crescita, anticipare gli investimenti e rispondere ai bisogni causati dalla pandemia, nonché avviare anche riforme e investimenti nell’ambito del meccanismo di ripresa e resistenza dell’UE.

“Sebbene le prospettive per l’economia e gli investimenti siano promettenti, non smentiscono il fatto che troppi imprenditori finlandesi e i loro dipendenti abbiano dovuto sopportare un onere irragionevole a causa della pandemia di coronavirus. Comprensibilmente, la loro fiducia nel futuro è stata messa alla prova. Questo è il motivo per cui il governo ha preso importanti decisioni per garantire la crescita, l’occupazione ed il lavoro in Finlandia con un terzo bilancio supplementare “, ha dichiarato il ministro degli Affari economici Mika Lintilä (foto del titolo).

Sono in corso i preparativi per un quarto ciclo di attuazione del sostegno ai costi delle imprese: il bilancio supplementare includerà un finanziamento aggiuntivo di 200 milioni di euro per il sostegno a tali costi. Del totale, quasi 170 milioni di euro proverranno da stanziamenti inutilizzati per il sostegno ad imprenditori individuali, che saranno riallocati in bilancio per sostenere i costi citati

L’obiettivo di questo supporto è aiutare le aziende a far fronte alla difficile situazione economica causata dalla pandemia. Il supporto è una compensazione per i costi del personale dell’azienda e i costi fissi che sono difficili da regolare, ma non compensano una diminuzione del fatturato.

Ulteriori investimenti per sostenere la catena di valore del settore batterie con l’obiettivo che tale settore dia lavoro e generi crescita in diverse parti della Finlandia. A questo settore sono destinati ulteriori 40 milioni di euro tramite l’agenzia Business Finland. Il finanziamento promuoverà progetti pilota e dimostrativi a sostegno degli obiettivi nazionali della Finlandia nel settore delle batterie, nonché investimenti legati alla produzione nell’economia circolare e nella crescita verde sostenibile.

Il governo si prepara al rischio di perdite dell’agenzia  Finnvera.

Si propone di trasferire 650 milioni di euro al Fondo Statale di Garanzia. In tal modo, il governo si prepara a una situazione in cui i fondi residui nel Fondo potrebbero non essere sufficienti a coprire il risultato non redditizio delle garanzia di Finnvera alle esportazioni e le operazioni di garanzia speciali. Ciò servirà a rafforzare le condizioni operative dell’industria marittima che impiega migliaia di persone direttamente e tramite un gran numero di subappaltatori in Finlandia.

Aumento del sostegno all’innovazione per la cantieristica navale.

Si propone un aumento di 19,4 milioni di euro al sostegno all’innovazione per la costruzione navale, che consenta nuovi progetti nonché un incremento dell’importo massimo del sostegno all’innovazione da 10 milioni a 15 milioni di euro.

Sostegno a imprenditori della torba e loro dipendenti.

La proposta di bilancio suppletivo prevede uno stanziamento di 60 milioni di euro a sostegno degli operatori e dei dipendenti dell’industria della torba.  “Il pacchetto concordato per l’industria della torba significa che più persone che si guadagnano da vivere da questo settore potrebbero adattarsi al rapido cambiamento strutturale in modo equilibrato”,secondo Lintilä.

Il finanziamento consisterà in:

20 milioni di euro di stanziamento per la demolizione o la rimozione di macchinari e attrezzature delle torbiere.

3 milioni di euro per sostenere lo sviluppo di nuove imprese.

1,5 milioni di euro per misure relative al reinserimento lavorativo e alla formazione.

1,5 milioni di euro a sostegno del rimboschimento.

30,585 milioni di euro per sussidi agli imprenditori della torba ed altre indennità di adeguamento.

4 milioni di euro per sostenere la creazione di boschi in aree che ne sono prive.

0,75 milioni di euro per lo studio su usi alternativi delle zone di produzione di torba.

0,165 milioni di euro agli uffici TE e ai centri ELY per l’assegnazione di risorse per misure di sostegno.

Sostegno al trasporto ferroviario.

Nell’ambito del programma Turismo Sostenibile 2030, il Ministero dei Trasporti e delle Comunicazioni migliorerà il livello di servizio dei servizi ferroviari notturni in conformità ad un contratto di acquisto di servizi ferroviari passeggeri per un massimo di nove anni, che sarà negoziato con il gruppo VR Group. La proposta di bilancio suppletivo prevede un’autorizzazione per 40 milioni di euro per l’acquisto di materiale rotabile per un treno notturno.

Sostegno per lo sviluppo di vaccini.

L’attuazione della strategia di crescita per il settore sanitario e lo sviluppo di vaccini saranno sostenuti aumentando le sovvenzioni a Business Finland con 6 milioni di euro a tal fine.

Il progetto di bilancio suppletivo è stato presentato al Parlamento il 27 maggio ed è disponibile (in finlandese) su budjetti.vm.fi

(Foto del titolo di Laura Kotila/Valtioneuvoston kanslia. Per le foto pubblicate siamo pronti a far fronte alle richieste di diritti)Finlandia: lo sviluppo industriale dopo la pandemia