Nicola Rainò

Giornalista, traduttore letterario, studioso di lingua italiana e storia dell'arte. Emigra dal Salento a Bologna per studi, poi a Helsinki per vivere. Decise di fondare La Rondine una buia notte dell'inverno del 2002 dopo una serata all'opera.

Liberi in gabbia. Due ballerini italiani all’Opera di Helsinki

Due ragazzi italiani, due ballerini che si ritrovano a lavorare a Helsinki, nel corpo di ballo dell’Opera nazionale. Carolina Cortesi, ventitré anni, nata a Forlì, e Edoardo...

“L’Italia non è la Grecia”: vi pare banale?

Un bel reportage sulla situazione dell’economia italiana all’interno della crisi europea, e non desta meraviglia, poiché a scriverlo sul sito di Yle è Petri Burtsoff. Un esempio...

I fantasmi di Venezia

Quante volte abbiamo sentito nostri amici finlandesi, dopo un soggiorno a Venezia, dire che sì è un posto bellissimo, unico, ma quella puzza, per carità, non si...

Discriminazioni di genere in Italia secondo la stampa finlandese

Sul sito della televisione di stato finlandese è comparso un articolo sulla pandemia in Italia e Finlandia vista come questione di genere: la classe dirigente italiana viene...

Si può vendere un monumento? Lo storico ospedale psichiatrico di Lapinlahti

Non nuovo l’imbarazzo della città di Helsinki davanti alla scelta tra conservazione e innovazione, quando si tratta di decidere sull’utilizzo di edifici storici della capitale. Di una...

Vocifuoriscena: libri per lettori fuori dal coro

La casa editrice Vocifuoriscena ha esordito nel 2014, grazie agli sforzi di un libraio, con esperienza editoriale, e con il sostegno e l’entusiasmo di ottimi collaboratori. Catalogo...

“Abbi cura (non solo di te)”, un coro virtuale per pensare agli altri

La grave crisi pandemica ha impedito ogni attività che non permettesse il “distanziamento sociale”, e la ricaduta nel mondo musicale è stata gravissima, soprattutto nel canto corale....

Il coronavirus tra i somali di Helsinki. Statistiche o razzismo?

Quella dei somali in Finlandia è una presenza che ha sempre generato qualche (più o meno tacito) disagio nella popolazione locale. I primi immigrati somali giunsero in...

“Avanti con giudizio”. Finisce l’isolamento di Uusimaa

Alle 10 di mercoledì 15 aprile, puntuale, inizia una conferenza stampa del governo tra le più attese. Si aspettano le decisioni dell'esecutivo sulla prevista apertura al traffico...

La mala finlandese dietro il traffico delle mascherine? Tra Cina ed Estonia, malaffare e incompetenza

Quando ci sforziamo di mostrare quanto la Finlandia sia un Paese “normale” (urtando qualche sensibilità) ci riferiamo anche alla presenza di due fattori umani fin troppo noti...

Ultimi articoli